Klaus Davi aggredito di nuovo in Calabria

Klaus Davi è stato aggredito in Calabria: il giornalista è stato spintonato e offeso a Gioia Tauro Klaus Davi continua ad avere problemi con la ‘ndrangheta. Il giornalista si è recato in Calabria per realizzare una nuova inchiesta sulla mafia calabrese. Il cronista si trovava per l’esattezza a Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria. Sembra che l’aggressione sia avvenuta…

Piromalli, maxi sequestro di beni a Nicola Comerci

Clan Piromalli: all’imprenditore Nicola Comerci sequestrati beni per 50 milioni di euro Clan Piromalli: sequestrati beni per 50 milioni di euro ad un imprenditore. Si tratta di Nicola Comerci, 69 anni, originario di Nicotera, in provincia di Vibo Valentia. L’uomo avrebbe molti interessi economici nel vibonese e nella piana di Gioia Tauro ma anche in alcune città del centro e…

Pasquale Di Salvo: ecco chi è l’uomo che ha deciso di pentirsi

Pasquale Di Salvo ha deciso di pentirsi: scopriamo di più sul suo passato e sulla sua vicenda personale Pasquale Di Salvo: sulla sua storia si potrebbe, forse, scrivere un romanzo. Sì, perché la sua è stata una vicenda travagliata e complessa. Oggi un nuovo importante epilogo. Ufficializzata, infatti, la sua decisione di collaborare con lo Stato. Facciamo un passo indietro.…

Torre Annunziata: patto camorra-‘ndrangheta per la droga, 8 arresti

Torre Annunziata: joint venture tra camorra e ‘ndrangheta per il traffico di cocaina, 8 arresti Torre Annunziata: patto tra la camorra e la ‘ndrangheta per il traffico di droga. Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Napola ha eseguito otto ordinanze di custodia cautelare. Il provvedimento, emesso dal Gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Dda…

La mafia uccide solo d’estate: buono l’esordio della serie tv

La mafia uccide solo d’estate: dopo la prima puntata l’esperimento di trasformare in serie tv il film di Pif sembra essere riuscito La mafia uccide solo d’estate vince la sfida degli ascolti. Alla prima puntata, l’esperimento sembra, dunque, essere riuscito. La serie tv, tratta dal film di Pif, ha riscontrato un buon successo di pubblico e di critica. Con la…

Paolo De Luca: in Brianza l’arresto del “boss invisibile”

Paolo De Luca: è stato arrestato in Brianza il ‘boss invisibile’, vicino alla cosca Mancuso di Vibo Valentia Paolo De Luca è stato arrestato. Il cosiddetto “boss invisibile” è stato catturato in Brianza. Il suo soprannome derivava dal fatto che, fino ad ora, era sempre riuscito a cavarsela dal punto di vista giudiziario. I carabinieri di Monza lo hanno arrestato…

Cosentino condannato a nove anni in primo grado

In primo grado Cosentino è stato condannato a nove anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa Nicola Cosentino è stato condannato. Nel processo di primo grado, celebrato presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere, l’ex sottosegretario all’Economia ha ricevuto una condanna a nove anni di reclusione. Per lui l’accusa è di concorso esterno in associazione mafiosa. Dopo…

Clan Barbaro: A Sidney ucciso boss ‘ndrangheta australiana

Clan Barbaro: ennesimo omicidio in Australia, ucciso il boss Pasquale Barbaro Clan Barbaro: ucciso il boss Pasquale. Ennesimo omicidio a Sidney. Nella capitale australiana operano alcuni clan di origine calabrese. La vittima era in libertà su cauzione. In questi giorni avrebbe dovuto testimoniare contro una banda di spacciatori libanesi. L’uomo pare sia stato ucciso subito dopo aver abbandonato l’abitazione di…

Pannolini e latte in polvere: ecco il nuovo business della camorra

Pannolini e latte in polvere: un’inchiesta della procura di Milano prova a far luce su una possibile operazione di riciclaggio da parte della camorra Cosa collega prodotti come pannolini e latte in polvere alla camorra? Forse, il riciclaggio di denaro sporco. La procura di Milano ha aperto un’inchiesta. L’obiettivo è di scoprire se, effettivamente, c’è la criminalità organizzata campana dietro…

Clan Condello: 26 arresti, ecco gli affari della cosca

Clan Condello: 26 arresti in Calabria, le mani della cosca sul ponte dello Stretto Durissimo colpo al clan Condello. 26 persone sono state arrestate su ordine della Dda di Reggio Calabria. Per gli indagati le accuse sono di associazione a delinquere di stampo mafioso, estorsione, favoreggiamento, detenzione illegale di armi ed altri reati. L’operazione ha consentito di arrestare soggetti che…