Beppe Montana, 34 anni fa la mafia lo uccise

Sono trascorsi 34 anni dalla morte di Beppe Montana, commissario della Polizia di Stato ucciso dalla mafia. Era il 28 luglio del 1985. Il poliziotto era da poco ritornato da una gita in barca quando i suoi killer lo freddarono barbaramente.

Montana stava portando avanti una forte azione di contrasto alle cosche di Cosa Nostra. In qualità di Capo della sezione Catturandi della Squadra Mobile di Palermo, l’uomo dava costantemente la caccia ai mafiosi per i quali era, dunque, considerato un pericolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *