Marcello Pesce: arrestato ‘U Ballerinu’, boss di Rosarno

Marcello Pesce: latitante da sei anni, è stato arrestato a Rosarno il boss soprannominato ‘U Ballerinu’

Marcello Pesce è stato arrestato. La sua latitanza è durata sei anni. Era considerato tra i latitanti più pericolosi d’Italia. L’uomo si nascondeva in un appartamento sito nel centro di Rosarno. Insieme a lui c’erano altre due persone. Quest’ultime sono state arrestate con l’accusa di favoreggiamento.

Pesce non ha opposto resistenza all’arresto. Era ricercato dal 2010. Sfuggì all’arresto nel corso dell’operazione All Inside. Soprannominato ‘U Ballerinu’, aveva una grande passione per il calcio. Era, infatti, stato il presidente delle squadre del Rosarno e del Sapri. E’ accusato di diversi reati, su tutti associazione a delinquere di stampo mafioso e traffico di droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *